Prestazioni ospedaliere a seguito di intervento chirurgico

Piano B /
Prestazioni ospedaliere a seguito di intervento chirurgico

A.5 NEONATI–RICOVERO PER INTERVENTO CHIRURGICO

La garanzia A.1 “Ricoveri per intervento chirurgico” (esteso a tutti gli interventi chirurgici, con eccezione di quelli previsti dai § D e G) opera automaticamente per i neonati, anche quando non iscritti al Fondo, purché la comunicazione a Intesa Sanpaolo RBM Salute sia effettuata entro 30 giorni dalla nascita.
La garanzia è inoltre estesa alle cure e agli interventi chirurgici conseguenti a malformazioni o difetti fisici purché effettuati entro 1 anno dalla nascita.

A.5.1 MASSIMALI

Assistenza Diretta
Il massimale previsto è illimitato

Regime rimborsuale/Utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale
Il massimale previsto per gli interventi è pari a € 22.500,00 anno/ nucleo familiare

Utilizzo di strutture convenzionate con il Network, ma effettuate da medici non convenzionati 
Intesa Sanpaolo RBM Salute rimborsa tutte le spese relative al ricovero con le stesse modalità e condizioni previste nel caso di ricovero in strutture non convenzionate.

A.5.2 REGIMI DI EROGAZIONE

  • Assistenza diretta
  • Regime rimborsuale
  • Utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale: spese per ticket sanitari o per trattamento alberghiero (vitto e pernottamento, esclusi i comfort) rimasti a carico dell’Assicurato

A.5.3 FRANCHIGIE/SCOPERTI

Non previsti.

 

Esempi prestazioni ospedaliere a seguito di intervento chirurgico:
Regime di assistenza diretta
Massimale illimitato
Costo dell’intervento di colecistectomia € 14.298,00
Nessuno scoperto
Prestazione autorizzata € 14.298,00
Regime rimborsuale
Massimale € 18.000,00
Richiesta di rimborso per intervento di colecistectomia € 14.298,00
Nessuno scoperto
Indennizzo € 14.298,00 (perché il danno è inferiore al massimo rimborsabile)

  • Federmeccanica
  • Assistal
  • FIM CISL
  • FIOM CGIL
  • UILM Nazionale