Prestazioni ospedaliere a seguito di intervento chirurgico

Piano A /
Prestazioni ospedaliere a seguito di intervento chirurgico

A.5 NEONATI–RICOVERO PER INTERVENTO CHIRURGICO

La garanzia A.1 “Ricoveri per intervento chirurgico” (esteso a tutti gli interventi chirurgici, con eccezione di quelli previsti dai § D e G) opera automaticamente per i neonati, anche quando non iscritti al Fondo, purché la comunicazione a Intesa Sanpaolo RBM Salute sia effettuata entro 30 giorni dalla nascita.
La garanzia è inoltre estesa alle cure e agli interventi chirurgici conseguenti a malformazioni o difetti fisici purché effettuati entro 1 anno dalla nascita.

A.5.1 MASSIMALI

Assistenza Diretta
Il massimale previsto è illimitato.

Regime rimborsuale/Utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale
Il massimale previsto è di 22.500,00 euro per anno/nucleo familiare

Utilizzo di strutture convenzionate con il Network, ma effettuate da medici non convenzionati
Intesa Sanpaolo Intesa Sanpaolo RBM Salute rimborsa tutte le spese relative al ricovero con le stesse modalità e condizioni previste nel caso di ricovero in strutture non convenzionate.

A.5.2 REGIMI DI EROGAZIONE

  • Assistenza diretta
  • Regime rimborsuale
  • Utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale: spese per ticket sanitari o per trattamento alberghiero (vitto e pernottamento, esclusi i comfort) rimasti a carico dell’Assicurato

A.5.3 FRANCHIGIE/SCOPERTI

Non previsti.

 

Esempi prestazioni ospedaliere a seguito di intervento chirurgico:
Regime di assistenza diretta
Massimale illimitato
Costo dell’intervento di colecistectomia € 14.298,00
Nessuno scoperto
Prestazione autorizzata € 14.298,00
Regime rimborsuale
Massimale € 18.000,00
Richiesta di rimborso per intervento di colecistectomia € 14.298,00
Nessuno scoperto
Indennizzo € 14.298,00 (perché il danno è inferiore al massimo rimborsabile)

  • Federmeccanica
  • Assistal
  • FIM CISL
  • FIOM CGIL
  • UILM Nazionale