Prestazioni sociali (prestazioni accessibili per i Nuclei Familiari che nel corso dell'annualità non abbiano ottenuto il rimborso di alcuna prestazione sanitaria)

Piano Base /
Prestazioni sociali (prestazioni accessibili per i Nuclei Familiari che nel corso dell'annualità non abbiano ottenuto il rimborso di alcuna prestazione sanitaria)

H.7 PROMOZIONE DELL’ATTIVITÀ SPORTIVA PER I FIGLI

G.7.1 QUOTA ASSOCIATIVA PER ATTIVITÀ SPORTIVA

La Società rimborsa, senza applicazione di franchigie o scoperti, la quota associativa (o quota iscrizione) sostenuta annualmente per lo svolgimento di un’attività sportiva non agonistica, escluso l’abbonamento, del figlio assicurato.
La garanzia opera anche se i familiari del Nucleo diversi dal figlio al quale la domanda di rimborso della quota associativa si riferisce hanno già ricevuto il rimborso/liquidazione di prestazioni sanitarie previste dalle presenti condizioni di assicurazione nella medesima annualità assicurativa.
L’eventuale richiesta di indennizzo di tale prestazione può essere inoltrata esclusivamente al termine di ciascuna annualità assicurativa in cui è stato effettuato il pagamento della quota associativa (ovvero a partire dal primo giorno dell’annualità assicurativa successiva a quella in cui è stato sostenuto il predetto pagamento) e comporta la rinuncia irrevocabile da parte dell’assicurato a richiedere per la medesima annualità assicurativa qualsiasi altro indennizzo per prestazioni sanitarie in favore del figlio.

G.1.1.1 MASSIMALE

Massimale: 120,00 euro anno/nucleo familiare
Per il riconoscimento dell’indennizzo si fa riferimento all’anno di pagamento della quota associativa.

G.7.2 VISITA SPORTIVA AGONISTICA / NON AGONISTICA

La Società rimborsa una visita sportiva agonistica e non agonistica (comprensiva di ECG da sforzo) del figlio.
La garanzia sarà operante solo se non è stato richiesto il rimborso/liquidazione di nessuna altra prestazione prevista dal piano sanitario in favore del figlio.
La garanzia opera anche se i familiari del Nucleo diversi dal figlio al quale la domanda di rimborso della quota associativa si riferisce hanno già ricevuto il rimborso/liquidazione di prestazioni sanitarie previste dalle presenti condizioni di assicurazione nella medesima
annualità assicurativa.
L’eventuale richiesta di indennizzo di tale prestazione può essere inoltrata esclusivamente al termine di ciascuna annualità assicurativa in cui è stato effettuato il pagamento per la visita sportiva agonistica e non (ovvero a partire dal primo giorno dell’annualità assicurativa successiva a quella in cui è stato effettuato il predetto pagamento) e comporta la rinuncia irrevocabile da parte dell’assicurato a richiedere per la medesima annualità assicurativa qualsiasi altro indennizzo per prestazioni sanitarie in favore del figlio.

G.7.2.1 MASSIMALE

Assistenza Diretta
Massimale illimitato

Regime rimborsuale
• massimale: 55 euro per anno/nucleo familiare
• la garanzia opera solo se non è stato richiesto il rimborso/liquidazione di nessuna altra prestazione prevista dal piano sanitario in favore del figlio.
Per il riconoscimento dell’indennizzo si fa riferimento all’anno di pagamento della visita.

 

Esempi:
Regime di assistenza diretta
Massimale illimitato
Costo visita sportiva €50,00
Nessuno scoperto
Prestazione autorizzata € 50,00 a carico di Intesa Sanpaolo RBM Salute
Regime rimborsuale
Massimale €55,00
Richiesta di rimborso visita sportiva €50,00
Nessuno scoperto
Indennizzo € 50,00

  • Federmeccanica
  • Assistal
  • FIM CISL
  • FIOM CGIL
  • UILM Nazionale