Fisioterapia

Piano A /
Fisioterapia

C.1 FISIOTERAPIA, OSTEOPATIA, AGOPUNTURA, CURE TERMALI, KINESITERAPIA,RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA E NEUROMOTORIA A SEGUITO DI INFORTUNIO

La Società paga le spese per trattamenti di fisioterapia, osteopatia, agopuntura, cure termali, kinesiterapia, riabilitazione cardiologica e neuromotoria a seguito di infortunio:
– dal 1° giorno successivo all’infortunio (avvenuto durante la copertura assicurativa)
– solo a fini riabilitativi e correlati alla lesione cagionata dall’infortunio
in presenza di un certificato di Pronto Soccorso.

Non rientrano nella definizione, e quindi sono escluse dalla copertura assicurativa, le prestazioni:
– per problematiche estetiche (alterazioni che non hanno valenza funzionale, cioè che non alterano la funzionalità di un organo o apparato);
– eseguite con metodiche che abbiano finalità estetica (ad esempio la mesoterapia o la laserterapia a fini estetici);
– per finalità di mantenimento (cioè che non consente il recupero della funzione).

C.1.1 MASSIMALE

Assistenza Diretta
Il massimale previsto è illimitato

Assistenza diretta domiciliare
Il massimale previsto è illimitato

Regime rimborsuale/Utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale
Il massimale è 1.000,00 euro per anno/nucleo familiare

C.1.2 REGIMI DI EROGAZIONE

  • Assistenza Diretta
    Assistenza Diretta domiciliare: in alternativa all’erogazione in una Struttura convenzionata, l’Assicurato può chiedere di poter ricevere la prestazione direttamente al proprio domicilio. In tal caso:
    • oltre ai terapisti sono rese disponibili in loco tutte le apparecchiature elettromedicali necessarie per un trattamento adeguato e completo.
    • il Servizio di Fisioterapia Domiciliare è certificato secondo gli standard di qualità (ISO 9001/ UNI EN ISO 9001)
    • tutte le apparecchiature elettromedicali consegnate al paziente o utilizzate dal Fisioterapista sono certificate e costantemente controllate in termini di sicurezzaelettrica
    • il personale sanitario è in possesso di tutti i requisiti accademici previsti dalla normativa vigente e l’organizzazione strutturata ed efficiente consente di erogare un servizio di elevata qualità dal primo contatto telefonico, alla consegna attrezzature, alle terapie per poi concludersi con la chiusura della pratica amministrativa.
    • il servizio è disponibile, senza attese, su tutto il territorio nazionale
    • le prestazioni erogate in regime diretto domiciliare sono liquidate direttamente alle Strutture Sanitarie convenzionate
  • Regime rimborsuale
  • Rimborso del Ticket per il tramite dell’utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale

C.1.3 FRANCHIGIE/SCOPERTI/MASSIMO INDENNIZZABILE

Assistenza Diretta
Non previsti

Assistenza Diretta domiciliare
E’ prevista una franchigia di 20 euro ad accesso.

Regime rimborsuale
Intesa Sanpaolo RBM Salute rimborsa le prestazioni fino a 25,00 euro per ciascuna prestazione effettuata durante la seduta

Utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale
Rimborso del Ticket senza applicazione di franchigie o scoperti

In ogni caso, se l’Assicurato è residente in una provincia priva di strutture sanitarie convenzionate, il rimborso è effettuato con le regole liquidative dell’Assistenza diretta.

Esempi:
Regime di Assistenza diretta
Massimale illimitato
Costo della massoterapia (3 sedute) € 240,00
Nessuno scoperto/franchigia
Prestazione autorizzata € 240,00 a carico di Intesa Sanpaolo RBM Salute
Regime di Assistenza diretta domiciliare
Massimale illimitato
Costo della massoterapia (3 sedute) € 240,00
Franchigia €20,00 ad accesso
Prestazione autorizzata € 240,00 di cui 180,00 a carico di Intesa Sanpaolo RBM Salute e €60,00 a carico dell’Assicurato
Regime rimborsuale
Massimale € 1.000,00
Richiesta di rimborso per massoterapia (3 sedute) € 240,00
Nessuno scoperto/franchigia, massimo indennizzabile € 25,00 per prestazione
Indennizzo € 75,00, pari al massimo indennizzabile di € 25,00 per 3 sedute

 

Attenzione: le prestazioni previste dal presente paragrafo (C. Fisioterapia) devono essere effettuate solo in Centri medici, da:

  • medico specialista;
  • fisioterapista (laurea in fisioterapia conseguita dopo il 17 marzo 1999 o diploma universitario in fisioterapia o diploma universitario di fisioterapista conseguiti dal 1994 al 2002, fatti salvi ulteriori requisiti richiesti dalla legge);
  • Fisiokinesiterapista, Terapista della riabilitazione, Tecnico fisioterapista della riabilitazione, Terapista della riabilitazione dell’apparato motore, Massofisioterapista diplomati entro il 17 marzo 1999 con corso iniziato entro il 31 dicembre 1995 (fatti salvi ulteriori requisiti richiesti dalla legge).
  • Federmeccanica
  • Assistal
  • FIM CISL
  • FIOM CGIL
  • UILM Nazionale