Prestazioni per l'invalidità permanente (da malattia o infortunio)

Il Piano Sanitario garantisce il sostegno a soggetti che versano in condizioni di invalidità permanente.

Sono destinatari della garanzia i lavoratori iscritti al Fondo che hanno maturato i requisiti soggettivi di seguito indicati, in conseguenza di un evento (patologia o infortunio) insorto anche precedentemente all’attivazione della copertura sanitaria:

Invalidità derivante da infortunio sul lavoro o malattie professionali certificata dall’INAIL:

  • Invalidità di grado compresa tra il 24% e il 33%: il massimale previsto è di euro 7.000,00;
  • Invalidità di grado compresa tra il 33% e il 66%: il massimale previsto è di euro 10.000,00;
  • Invalidità di grado compresa tra il 66% e ilo 100%: il massimale previsto è di euro 15.000,00.

E’ previsto, inoltre, un monitoraggio domiciliare del paziente nei casi di invalidità suddetti.

 

Per l’invalidità per patologia certificata dall’INPS, di grado uguale o superiore all’80%, il Fondo mette a disposizione degli iscritti, una tantum, un plafond di spesa per le prestazioni consultabili cliccando qui .

Per invalidità con grado compreso tra l’80% e il 90% il massimale previsto è di 8.000,00 euro, solo in regime rimborsuale.

Per invalidità con grado compreso tra il 91% e il 100% il massimale previsto è di 10.000,00 euro, solo in regime rimborsuale.

Per maggiori dettagli consultare la Guida al Piano Sanitario Base 2018 cliccando qui.

 

Fondo mètaSalute C.F. 97678500584