Ti assistiamo 24 ore su 24

mètaSalute offre agli iscritti la possibilità di contattare un numero verde attivo 24 ore su 24 per richiedere l’invio a domicilio di un medico, di un infermiere e/o di medicinali ed il trasporto in autoambulanza.

Gli iscritti a mètaSalute nella loro lettera di benvenuto ricevono  il numero verde da utilizzare per contattare la Centrale Operativa per usufruire dei servizi di consulenza e assistenza.
I servizi di assistenza offerti 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno nascono per offrire a chiunque si trovi in difficoltà un aiuto tempestivo ed efficace per risolvere il problema nel luogo e e nel momento in cui nasce.

La centrale operativa offre attraverso il numero verde i seguenti servizi  assistenza:

CONSULENZA MEDICA

a) Informazione ed orientamento medico telefonico
Quando l’Assistito necessita di consigli medico-sanitari generici e/o di informazioni sul reperimento di medici e strutture specialistiche sul territorio nazionale ed internazionale, la Centrale Operativa mette a sua disposizione un esperto per un consulto telefonico immediato. Il servizio fornisce, inoltre, informazione sanitaria in merito a farmaci (composizione, indicazioni e controindicazioni), preparazione propedeutica ad esami diagnostici, profilassi da eseguire in previsione di viaggi all’estero. Qualora l’Assistito, successivamente al predetto consulto, necessitasse di una visita specialistica, la Centrale Operativa segnalerà il nominativo di un medico specialista nella località più vicina al luogo in cui si trova l’Assistito. Il servizio non comporta costi per l’assistito da telefono fisso.

b) Consulenza sanitaria telefonica di alta specializzazione
Quando, in seguito ad infortunio o malattia suscettibili di dover dar luogo a interventi di particolare complessità, l’Assistito necessita di informazioni riguardanti centri sanitari di alta specializzazione in Italia e nel mondo, la Centrale Operativa è in grado di mettere a disposizione la sua équipe medica per fornire le informazioni necessarie. L’équipe medica di cui la Centrale Operativa si avvale provvede, all’occorrenza, ad individuare e segnalare all’Assistito medici specialisti o centri per la diagnosi e la cura di patologie rare o comunque particolari, restando a disposizione per facilitare i contatti tra l’Assistito e il centro in questione ovviando ad eventuali problemi di comunicazione e di lingua. Per una più approfondita valutazione delle condizioni di salute del paziente ed, eventualmente, individuare le strutture più appropriate per la cura dello stesso, i medici della Centrale Operativa possono richiedere la documentazione clinica in possesso dell’Assistito. Il servizio non comporta costi per l’assistito da telefono fisso.

c) Consulenza telefonica medico specialistica
Quando l’Assistito necessita di una consulenza telefonica di carattere medico-specialistico, la Centrale Operativa può mettere a sua disposizione un’équipe di specialisti con cui può conferire direttamente per ricevere informazioni di prima necessità. Il servizio non fornisce diagnosi o prescrizioni. Il servizio non comporta costi per l’assistito da telefono fisso.

GUARDIA MEDICA PERMANENTE

Quando l’Assistito, a seguito di infortunio o malattia, necessiti di un riscontro nell’ambito di richieste di consulenza medica generica e specialistica (in particolare cardiologia, ginecologia, ortopedia, geriatria, neurologia e pediatria), può mettersi in contatto con la Centrale Operativa (h 24 ore, 365 giorni all’anno). La struttura dedicata al servizio si occupa direttamente sia dei contatti telefonici con gli Assistiti che con i medici/ paramedici curanti, consentendo agli Assistiti di ricevere un riscontro costante attraverso un presidio medico continuativo. Il servizio non comporta costi per l’assistito da telefono fisso.

SECOND OPINION

L’Assistito, fornita alla Centrale Operativa la documentazione clinica in suo possesso, può ricevere un secondo parere medico dalle migliori strutture specialistiche e centri di eccellenza in Italia ed all’estero, complementare rispetto ad una precedente valutazione medica. Il servizio telefonico non comporta costi per l’assistito ad eccezione della tariffazione telefonica per le chiamate da cellulari o dall’estero. Rimarranno a carico dell’assistito eventuali costi postali per la trasmissione della documentazione medica necessaria all’erogazione del servizio.

SECOND OPINION INTERNAZIONALE

Con riferimento alle seguenti patologie, l’assistito, dopo aver fornito al Call Center la documentazione clinica in suo possesso, può ricevere un secondo parere medico, complementare rispetto alla precedente valutazione medica, dalle strutture specialistiche e centri di eccellenza internazionali affiliati alla rete Previmedical, nonché da parte di alcuni primari Centri di eccellenza internazionali convenzionati con Previmedical attraverso la partnership con primari provider internazionali:

• Malattie Cardiovascolari

• Malattie Cerebrovascolari (Ictus)

• Cecità

• Sordità

• Tumori Maligni

• Insufficienza Renale

• Trapianto di Organo

• Sclerosi Multipla

• Paralisi

• Malattia di Alzheimer

• Malattia di Parkinson

• Gravi Ustioni

• Coma

L’Assicurato contatterà la Centrale Operativa e fornirà la documentazione medica inerente la patologia in ordine alla quale richiede l’attivazione del servizio di Second Opinion Internazionale.
La Centrale Operativa richiederà una seconda consulenza a specialisti che operano presso Centro Specialistici di eccellenza internazionale, che forniranno un protocollo diagnostico-terapeutico sulla base dei dati clinici dell’Avente diritto.

TUTORING

L’Assistito può disporre di un affiancamento costante e professionalmente qualificato per l’individuazione dei corretti percorsi terapeutici, per l’organizzazione di programmi di prevenzione personalizzati e per la gestione dei propri bisogni assistenziali. Il servizio è realizzato attraverso il coordinamento dei professionisti e dei mezzi resi disponibili nell’ambito della rete assistenziale e mediante l’interazione ed il costante supporto con la struttura di consulenza medica.

CONSEGNA ESITI AL DOMICILIO

Qualora l’Assistito si sia sottoposto ad accertamenti diagnostici e non possa allontanarsi dal proprio domicilio per ritirare gli esiti in quanto affetto da gravi motivi di salute certificati dal proprio medico curante e nessuno possa andare per lui, Previmedical, dopo aver organizzato il recupero presso l’Assistito della documentazione eventualmente necessaria per il ritiro degli esiti, provvede a recapitare gli esiti di tali accertamenti all`Assistito ed al medico da lui indicato. Il costo per eventuali franchigie/scoperti relativi agli accertamenti sostenuti resta a carico dell‘Assistito.

INVIO MEDICINALI AL DOMICILIO

Qualora l’Assistito necessiti di medicinali regolarmente prescritti e sia oggettivamente impossibilitato ad allontanarsi dal proprio domicilio per gravi motivi di salute certificati dal proprio medico curante, Previmedical, dopo aver organizzato il ritiro della ricetta presso l’Assistito, provvede alla consegna dei medicinali prescritti. A carico dell’Assistito resta soltanto il costo dei medicinali.

COLLABORATORE FAMILIARE

Se l’assistito è stato ricoverato in istituto di cura ed è temporaneamente invalido, pertanto impossibilitato al disbrigo delle principali incombenze domestiche, potrà contattare il Call Center che gli segnalerà il nominativo di una collaboratrice familiare nella zona in cui si trova, compatibilmente con le disponibilità locali. Nei casi di ricoveri con frattura, in conseguenza di scippo, rapina, di furto o di tentato furto, che hanno determinato una situazione di immobilizzazione, certificata da prescrizione medica, la Centrale Operativa provvederà nelle 4 settimane successive alla dimissione dall’istituto di cura o alla rimozione del gesso, ad inviare una collaboratrice domestica, assumendone l’onorario fino ad un massimo di 6 ore alla settimana, da utilizzarsi consecutivamente, per un massimo di 2 settimane.
Per l’attivazione della copertura, l’Iscritto dovrà comunicare alla Centrale Operativa la propria necessità di usufruire della prestazione 3 giorni prima della data di dimissioni dall’Istituto di Cura o appena in possesso del certificato.

SPESA A DOMICILIO

Nei casi di:

- frattura del femore

- fratture vertebrali

- fratture craniche con lesioni encefaliche e/o meningee

- fratture che rendano necessaria l’immobilizzazione di almeno un arto

- fratture del bacino che hanno determinato una situazione di immobilizzazione certificata da prescrizione medica in conseguenza di scippo o rapina avvenuti all’interno del territorio del Comune, di furto o di tentato furto presso la propria abitazione, la Centrale Operativa provvederà nelle quattro settimane successive al sinistro ad organizzare la consegna al domicilio dell’Assistito di generi alimentari/prima necessità.
Sarà a carico della Centrale Operativa trasferire la richiesta per l’acquisizione della lista dei generi alimentari/ prima necessità da ordinare e delle coordinate utili alla consegna.

L’Assistito sarà informato sui tempi previsti per il recapito della spesa e dell’importo totale che dovrà riconoscere al fattorino al momento della consegna.

SERVIZIO PRENOTAZIONE TAXI

Qualora l’assistito necessiti di un servizio taxi per recarsi presso una struttura convenzionata ovvero per rientrare dalla stessa presso la propria abitazione, può mettersi in contatto con il Call Center 24 ore su 24, tutti i giorni, sabato, domenica e festivi inclusi. L’assistito dovrà comunicare, oltre che i propri dati anagrafici, la posizione di partenza e la destinazione; l’assistito potrà prenotare il servizio di taxi anche per giornate successive rispetto a quella della richiesta telefonica. Il Call Center confermerà all’assistito, tramite sms/telefonata/e-mail la prenotazione eseguita.

ORGANIZZAZIONE TRASPORTO AMBULANZA

Qualora l’Assistito, abbia necessità di essere trasportato dal proprio domicilio ad un istituto di cura o ospedale o viceversa o da un istituto di cura o ospedale ad un altro, potrà chiedere che il trasporto venga organizzato e gestito da parte del Call Center, con ambulanza, eliambulanza e similari, aereo, treno e/o tramite centri convenzionati che erogano il servizio. Non danno luogo alla prestazione i trasporti per terapie continuative. Le spese sono a carico della Compagnia senza alcun limite chilometrico.

RIMPATRIO SALMA

Qualora l’assistito, sia deceduto, il Call Center può organizzare e gestire, per il tramite di centri convenzionati che erogano il servizio, il trasporto della salma fino al luogo di sepoltura in Italia. Il contenuto del presente servizio è limitato all’organizzazione del trasporto e del rimpatrio della salma. I costi del trasporto e dell’organizzazione rimarranno a carico degli aventi diritto dell’assistito.

INVIO DI UN MEDICO GENERICO A DOMICILIO

Qualora, l’assistito necessiti di un medico dalle ore 20,00 alle ore 8,00 nei giorni feriali o nell’intero arco delle 24 ore nei giorni festivi e non riesca a reperirlo, potrà contattare il Call Center che, accertata la necessità della prestazione, provvederà ad inviare uno dei medici convenzionati. In caso di impossibilità da parte dei medici convenzionati di intervenire personalmente, il Call Center organizzerà, in via sostitutiva, il trasferimento dell’interessato nel centro medico idoneo più vicino mediante autoambulanza. Il costo delle visite domiciliari attivate tramite Call Center sono a carico dell’assistito che dovrà versare il corrispettivo direttamente al medico.

INVIO DI UN INFERMIERE O FISIOTERAPISTA A DOMICILIO

Qualora l’assistito, nelle due settimane successive al rientro dal ricovero, necessiti di essere assistito da un infermiere o un fisioterapista, potrà contattare il Call Center che provvederà al reperimento dello stesso.
Il costo delle prestazioni infermieristiche o dei trattamenti fisioterapici è a carico dell’Assicurato che dovrà versare il corrispettivo direttamente all’infermiere o fisioterapista. Nei casi di ricoveri con frattura, che hanno determinato:

- frattura del femore

- fratture vertebrali

- fratture craniche con lesioni encefaliche e/o meningee

- fratture che rendano necessario l’immobilizzazione di almeno un arto

- frattura del bacino e con una situazione di immobilizzazione, certificata da prescrizione medica, diagnosticata e indicata all’atto delle dimissioni che comporti la necessità di prestazioni infermieristiche/fisioterapiche, la Centrale Operativa provvederà nei 10 giorni successivi al ricovero o alla rimozione del gesso, ad inviare un infermiere o un fisioterapista convenzionato, assumendone l’onorario fino ad un massimo di 1 ora al giorno, per un massimo di 7 giorni.
Per l’attivazione della copertura, l’Iscritto dovrà comunicare alla Centrale Operativa la propria necessità di usufruire della prestazione almeno 3 giorni prima della data di dimissioni dall’Istituto di Cura o appena in possesso della prescrizione di tali cure.

GESTIONE DELL’APPUNTAMENTO

Qualora l’Assistito necessiti di una prestazione medico specialistica, di un esame diagnostico o di un ricovero, potrà usufruire della rete sanitaria convenzionata e richiedere alla Centrale Operativa un appuntamento.
Dopo aver selezionato il centro convenzionato o lo specialista in base alle specifiche esigenze sanitarie e alla disponibilità dell’Assistito, la Centrale Operativa provvederà nel più breve tempo possibile a fissare un appuntamento in nome dell’Assistito, in virtù del rapporto di convenzione tra la struttura sanitaria e la Centrale Operativa. L’Assistito usufruirà sempre di un canale d’accesso privilegiato e di tariffe particolarmente favorevoli rispetto ai listini in vigore (cfr. vedi sopra la voce “Prestazioni a tariffe agevolate”).

Fondo mètaSalute C.F. 97678500584